ROOMS / ROMA

Polinari Rooms San Pietro
Italiano - English


HOME   |    CAMERE   |    PREZZI E OFFERTE   |   INFO E SERVIZI   |   FOTO   |    PUNTI DI INTERESSE   |   DOVE SIAMO   |    CONTATTI


 


PRENOTA ORA LA TUA VACANZA
 
DATA DI ARRIVO *
DATA DI PARTENZA *
 
MESSAGIO *
NOME *
 
COGNOME *
 
INDIRIZZO EMAIL *
 
TELEFONO *
 
 
Consenso trattamento dati personali *




PUNTI DI INTERESSE
A pochi passi dai monumenti più importanti di Roma.


Pantheon
 
 

Le fonti ci rendono noto un restauro sotto Antonino Pio, mentre l'iscrizione incisa sulla trabeazione della fronte, ricorda altri restauri sotto Settimio Severo (nel 202), di portata per lo più marginale. L'edificio si salvò dalle distruzioni del primo Medioevo perché già nel 608 l'imperatore bizantino Foca ne aveva fatto dono a papa Bonifacio IV (608-615), che lo trasformò nel 609 in chiesa cristiana con il nome di Sancta Maria ad Martyres, consacrandolo con una solenne processione di clero e di popolo. L'intitolazione proviene dalle reliquie di anonimi martiri cristiani che vennero traslate dalle catacombe nei sotterranei del Pantheon.

Le tegole di bronzo dorato che rivestivano all'esterno la cupola furono asportate per ordine di Costante II, imperatore d'Oriente nel 663 e sostituite con una copertura di piombo nel 735. Dopo l'anno 1000 la chiesa prese il nome di Santa Maria Rotunda, dalla quale deriva il nome della piazza antistante. Papa Eugenio IV (1431 - 1447) lo fece restaurare, liberandolo anche delle botteghe che negli anni erano state costruite intorno. Gli elementi in bronzo della copertura del pronao e, forse, anche le sculture del frontone subirono nel 1625, sotto papa Urbano VIII Barberini, la medesima sorte di quelle dorate sotto Costante II, e furono fusi dal Bernini per creare il maestoso baldacchino sull'altare papale in San Pietro. Nello stesso periodo furono aggiunti ai lati del frontone due campanili, opera di Gian Lorenzo Bernini fin da allora oggetto di critiche molto accese, presto conosciuti con il dispregiativo di "orecchie d'asino"; furono eliminati nel 1883.


Scopri l'eterna magia di Roma.


 

CONTATTACI
 
POLINARI ROOMS SAN PIETRO
Via Ottaviano 66, scala A - int. 1
00192 Roma.
 
Telefono (+39) 06 39 725 445
cel (+39) 339 199 83 27
cel (+39) 339 199 82 59
 

 

 

Polinari Rooms San Pietro s.r.l. - Via Ottaviano 66, 00192 Roma - P.I./C.F. 12803761001